La costruzione delle sei mini-centrali a biomasse a Foiano

E' appena arrivata la notizia che anche a Foiano Ŕ stata inviata la richiesta per la costruzione di sei mini centrali a biomasse e Foiano nella ex area Angigos, area industriale lungo la ex SS327.
E' giunto da poco a conclusione il lungo iter della Conferenza dei Servizi in Provincia, a cui hanno partecipato anche i rappresentanti del Comune di Foiano che sin dall'inizio ha espresso forti dubbi sull'ipotesi di installazione, motivando questa posizione con rilievi di vario genere, anche sul piano tecnico.
A questo punto la decisione Ŕ nella mani della Giunta provinciale e dovrebbe arrivare tra non molto.
Intanto Ŕ uscita anche una presa di posizione dei 3 partiti che fanno parte della maggioranza di governo foianese (PD, PSI e Rifondazione) che ricalca quanto espresso dal Comune: "nessuna preclusione alle centrali a biomasse" dicono "ma solo la ferma bocciatura di uno specifico progetto che presenta aspetti negativi senza recare alcun vantaggio per il territorio e la comunitÓ".
I partiti sottolineano anche la mancanza di una filiera corta, che era stata auspicata in campagna elettorale come requisito essenziale per eventuali impianti a biomasse.
 

 
Stop alla centrale (19 Maggio 2013)
La Giunta Provinciale sospende la decisione sulle centrali (30 Novembre 2011)
Il Centrosinistra dice No alla centrale a biomasse (28 Novembre 2011)
Michele Lupetti: centrali a biomasse anche a Foiano (25 Novembre 2011)
 

 
Home